Vai a sottomenu e altri contenuti

Da vedere

Pur restando l'Abbazia il monumento più importante di Grottaferrata, non va dimenticata la presenza sul suo territorio delle antiche Catacombe 'Ad Decimum', del Castello Savelli (sec.X), e di alcune delle famose 'Ville Tuscolane', tra cui le più notevoli, per il valore artistico dell'architettura e degli affreschi di Lanfranco (1582-1647), Domenichino (1581-1641), Pannini (1692-1765), sono la villa Grazioli e la Villa Arrigoni Muti.

Testimone di una significativa presenza di attività protoindustriale è il suggestivo complesso dell'antica cartiera che assieme alla ferriera, di cui restano solo alcuni ruderi, sfruttava l´energia dell´'Aqua Mariana' che scorreva e scorre tuttora fino al Tevere.