Vai a sottomenu e altri contenuti

Storia

Il centro abitato si è sviluppato nel corso dei secoli intorno all'Abbazia di S. Nilo sopra i resti di ville romane situate nei pressi dell'antica Via Latina.

Eretta in Comune autonomo nel 1848, Grottaferrata ha comunque continuato ad avere nell'Abbazia di S.Nilo il suo reale punto di riferimento, tanto che in essa fu ospitata la sede del Comune appena costituito.

Dopo il 1870, la vendita dei terreni abbaziali, confiscati dallo Stato italiano in applicazione alle leggi Siccardi, dette luogo ad una grande frammentazione del territorio che ospitò numerose case religiose e divenne luogo privilegiato di villeggiatura per la ricca borghesia romana che vi costruì numerosi 'villini' spesso di pregevole fattura.